Defizione HTTP – Hiper Text Transfer Protocol

L’Hypertext Transfer Protocol, comunemente noto come HTTP, è alla base della comunicazione di dati sul World Wide Web. È un protocollo di livello applicativo che consente il trasferimento di documenti ipertestuali, come HTML, CSS e JavaScript, su Internet.
L’HTTP funziona come un protocollo di richiesta-risposta tra un client e un server, dove il client (pc, telefono, tablet, …) invia una richiesta al server e il server risponde con le informazioni richieste.

L’ultima versione di HTTP è HTTP/2, rilasciata nel 2015, che ha introdotto diverse nuove funzionalità, tra cui il multiplexing, il server push e la compressione delle intestazioni, per migliorare le prestazioni dei siti web e ridurre la latenza.
HTTP/2 utilizza un protocollo binario invece del testo normale, che consente un trasferimento di dati più rapido ed efficiente tra il client e il server.

Negli ultimi anni, l’HTTP è diventato più importante perché i motori di ricerca lo utilizzano come fattore di ranking. I siti web che utilizzano l’HTTPS, la versione sicura dell’HTTP, ottengono un posizionamento più elevato nei risultati di ricerca rispetto a quelli che utilizzano l’HTTP.
Questo perché l’HTTPS cripta i dati trasmessi tra il client e il server, rendendoli più sicuri e proteggendo la privacy degli utenti.

In conclusione, l’Hypertext Transfer Protocol è un componente essenziale di Internet, che consente la comunicazione tra client e server e il trasferimento di informazioni attraverso il World Wide Web. L’ultima versione di HTTP, HTTP/2, ha apportato miglioramenti significativi alle prestazioni e alla sicurezza dei siti web, rendendolo un aspetto cruciale del marketing digitale e della SEO.

Blu7 Agenzia di marketing e Pubblicità a Firenze realizza siti solo con HTTPS e la massima sicurezza possibile.

  • Rabbit R1 intelligenza artificiale che archivia il telefono

    Rabbit R1 è un nuovo dispositivo AI che mira a sostituire gli smartphone, facilitando azioni digitali con comandi vocali. L’articolo esplora pregi e difetti di R1, analizzando il suo potenziale impatto e la possibilità che diventi uno strumento quotidiano. Ci sono dubbi sulla sua efficacia, in particolare per quanto riguarda il supporto alla lingua italiana…

  • Trolley Problem: svolto a sinistra o a destra?

    I limiti attuali dell’Intelligenza Artificiale (A.I.), sottolineando che essa consiste in un insieme di software capaci di analizzare molti più dati rispetto agli umani. Questo aspetto è cruciale nel contesto del “Trolley Problem”, un dilemma etico che pone l’A.I. di fronte a scelte morali difficili, come decidere chi salvare in un incidente automobilistico. Il dilemma…

  • Il Paradosso della Responsabilità: Semaforo o Rotatoria

    due sistemi di regolamentazione del traffico, semafori e rotatorie, con i metodi di gestione organizzativa in azienda. I semafori rappresentano un approccio rigido e centralizzato, dove le decisioni e le responsabilità sono delegate a un sistema esterno, mentre le rotatorie simboleggiano un approccio più flessibile e decentralizzato, dove i partecipanti gestiscono autonomamente la situazione. Questo…

  • Il ragazzo e l’airone: il marketing di Miyazaki

    Il ragazzo e l’airone: il marketing di Miyazaki” esplora le strategie di marketing dietro l’ultimo film di Miyazaki. L’articolo analizza il pubblico adulto e affezionato, evidenziando l’importanza del brand Miyazaki e la strategia di lancio nel primo giorno dell’anno. Sottolinea l’effetto dell’assenza di trailer nell’aumentare l’hype e il desiderio del pubblico. Infine, offre consigli di…

  • Effetto Thatcher: quando il cervello inganna la realtà

    L’Effetto Thatcher è un fenomeno psicologico che riguarda la percezione dei volti umani. Quando le caratteristiche facciali come occhi e bocca vengono invertite ma il volto rimane dritto, il nostro cervello fatica a rilevare le anomalie. Questo fenomeno ha applicazioni pratiche in campi come la visione artificiale e la psicologia. Serve anche come strumento di…

  • Pubblicità Esselunga: una analisi fatta dagli esperti

    Un analisi Breve ma completa sullo spot Esselunga che sta facendo discutere il web: ottima riuscita o clamoroso flop?