Home Tutti gli Eventi - Blu7 Giornata Internazionale Giornata Internazionale della Fatina dei Denti
22 agosto; Giornata Internazionale; Fatina Dei Denti;22 agosto Giornata Internazionale Della Fatina Dei Denti

Giornata Internazionale della Fatina dei Denti

Con il calore dell’estate, arriva il 22 agosto e con esso la Giornata Internazionale della Fatina dei Denti. Questa data è un’inno all’innocenza e all’emozione dei bambini nel perdere i denti, un evento magicamente celebrato attraverso le visite della Fatina dei Denti. Questa figura mitica, fonte di sorprese e attesa, dona ai bambini un motivo di gioia quando scoprono un piccolo tesoro sotto il cuscino al risveglio.

Blu7scrive degli argomenti più disparati, traendo elementi e spunti di riflessione per il marketing e li rende pubblici per i piccoli imprenditori, professionisti, colleghi: chiunque ne possa trarre beneficio. Tutti gli elementi importanti nel testo li evidenziamo in neretto.

Addirittura negli USA è nata “la collezione della Fatina dei Denti”, un set di tre articoli attentamente scelti che esaltano la bellezza di questa tradizione. La collezione comprende il libro “A Visit From The Tooth Fairy”, che racconta la magica avventura della perdita dei denti, una custodia per il dentino caduto e un elegante contenitore per conservare queste piccole reliquie d’infanzia.
Inoltre, per ogni collezione acquistata, la Fatina dei Denti d’America, una associazione, riceve fino a sette spazzolini da denti, trasformando un semplice acquisto in un gesto di solidarietà.

Come nasce la leggenda della Fatina dei Denti

Questa figura magica ha origini antiche, risalenti al XIII secolo in Inghilterra, dove le fate vennero menzionate per la prima volta da Gervasio di Tilbury.

La pratica di donare un regalo a un bambino per un dente perduto ha radici nell’Europa medievale, un usanza descritta nell'”Eddas”, un antico testo di tradizioni nordiche. I denti erano visti come simboli di fortuna e prosperità e questa credenza, trasmessa da generazione in generazione, ha contribuito a far emergere la figura della Fatina dei Denti nel mondo moderno.

In Italia, più spesso, al dente corrisponde un soldino come regalo: viene fatto lasciare il dente o sotto un bicchiere rovesciato o sotto un fazzoletto spesso sul comodino della bambino o bambino.

Tra le varie incarnazioni della Fatina dei Denti nel corso della storia, si segnala “La Bonne Petite Souris”, un topo che faceva visita ai bambini nel corso della notte per raccogliere i denti caduti, una figura descritta in una fiaba francese del XVIII secolo.

Nonostante la celebrazione della Giornata Nazionale della Fatina dei Denti sia stata istituita ad agosto, per i bambini che perdono i denti, le sue visite e le sorprese che lascia sono attesi con impazienza e trepidazione, alimentando l’immaginazione dei bambini e rendendo indimenticabile l’esperienza della perdita dei denti.

Dalla Fiaba all’igiene dentale

Ovviamente la Fatina dei denti è un pretesto per ottenere anche una migliore igiene dentale, come educazione sanitaria dei bambini: una occasione che serve sviluppare un comportamento salutare e autonomo per il mantenimento di una buona igiene orale.

Tre angoli di comunicazione per l’igiene orale dei bambini

Educazione e Prevenzione

Questo angolo di comunicazione si concentra sulla necessità di istruire i bambini (e i loro genitori) sull’importanza di una corretta igiene orale fin dalla tenera età. Potrebbe includere la spiegazione di tecniche di spazzolamento e filo interdentale adeguate, l’importanza di visitare regolarmente il dentista, e l’effetto di una dieta equilibrata sulla salute dentale. Inoltre, l’educazione e la prevenzione possono anche toccare temi come l’effetto del fumo e dell’alcol sulla salute orale per gli adulti.

Mitologia e Storytelling

Questo angolo sfrutta l’uso di storie e personaggi amati dai bambini (come la Fatina dei Denti) per trasmettere il messaggio dell’igiene orale. Le storie possono rendere l’apprendimento più divertente e coinvolgente, e i personaggi possono servire come modelli positivi. Ad esempio, i bambini possono essere incoraggiati a spazzolare i denti regolarmente perché “è quello che fa la Fatina dei Denti”.

Giochi e Interattività

Questo angolo incorpora elementi ludici nella promozione dell’igiene orale. Può includere giochi che insegnano ai bambini come spazzolare correttamente i denti, app interattive che tracciano l’igiene orale, o premi e riconoscimenti per comportamenti salutari. Questo approccio può motivare i bambini a prendersi cura della loro salute orale in modo più attivo e consapevole.

Pubblicità Iconiche sul dentificio in Italia e nel Mondo

Raccontiamo alcune delle più memorabili campagne pubblicitarie sui dentifrici sempre e solo con lo scopo di capirne gli elementi di forza e interessanti per le nostre e le vostre campagne pubblicitarie:

Dentifricio Colgate

Le campagne pubblicitarie di Colgate sono sempre state incentrate sulla promozione della salute orale nel Tempo e dell’igiene dei denti.
Un esempio iconico è la campagna “Colgate Total 12”, che promette 12 ore di protezione contro i germi. Colgate ha utilizzato spesso l’immagine del “cerchio di protezione” per dimostrare l’efficacia del loro dentifricio nel tempo e con un segno di chiusura, protezione.

Dentifricio Pepsodent

Pepsodent ha avuto una serie di campagne pubblicitarie molto note. Uno degli slogan più memorabili è “You’ll wonder where the yellow went when you brush your teeth with Pepsodent”.
(traduz.: Ti chiederai dove sia finito il giallo quando ti lavi i denti con Pepsodent)
Questo slogan enfatizzava il vantaggio del dentifricio Pepsodent nel rimuovere le macchie gialle dai denti: uno scopo solo, ben delineato, si smarca da tutti gli altri e parla ad un target definito di cliente.

Dentifricio Crest (USA)

Crest è famoso per la sua campagna “Look, Ma! No Cavities!”. Questa pubblicità, lanciata negli anni ’50, era incentrata sul fatto che l’uso regolare del dentifricio Crest potesse aiutare a prevenire le carie.
Siamo agli albori della pubblicità, semplice e diretta.

Dentifricio Mentadent (Italia)

La pubblicità Mentadent è un classico dell’advertising italiano anni 2000 circa. In questa pubblicità, una giovane ragazza morde una mela verde croccante dopo aver utilizzato il dentifricio Mentadent, illustrando così la promessa del prodotto di garantire denti forti e sani.

Da un punto di vista di marketing, ci sono vari aspetti rilevanti di questa pubblicità:

  1. Simbolismo: La mela verde croccante è un simbolo di freschezza e salute, e il fatto che la ragazza sia in grado di morderla facilmente suggerisce che i suoi denti sono forti e sani. Questo crea un’associazione diretta tra l’uso del prodotto e l’ottenimento di denti forti.
  2. Messaggio semplice e diretto: La pubblicità utilizza un messaggio semplice e diretto per mostrare l’efficacia del prodotto. Non ci sono termini medici complicati o spiegazioni dettagliate, il che rende la pubblicità facilmente comprensibile per un vasto pubblico.
  3. Emozione: La pubblicità utilizza l’emozione per creare un legame con il pubblico. La ragazza sembra felice e soddisfatta mentre morde la mela, il che suggerisce che l’uso del prodotto può portare a un senso di soddisfazione e benessere.
  4. Demo del prodotto: Anche se indiretta, c’è una demo del prodotto: la ragazza può mordere facilmente la mela, dimostrando così l’efficacia del dentifricio.
  5. Posizionamento del prodotto: Questa pubblicità posiziona Mentadent come un prodotto per l’igiene orale che non solo pulisce i denti, ma li rafforza.

Blu7 Agenzia per la Comunicazione, Pubblicità e Marketing a Firenze.

Data

Ago 22 2024

Ora

All Day

Luogo

Mondo

Prossimo avvenimento

QR Code

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.