Home Tutti gli Eventi - Blu7 Giornata Internazionale Giornata Internazionale dei Fari
7 agosto; Giornata Internazionale; Fari; 7 agosto Giornata Internazionale Dei Fari

Giornata Internazionale dei Fari

Ogni 7 agosto, celebriamo la magia e l’importanza dei fari nel la Giornata Internazionale dei Fari. Queste affascinanti strutture, piene di storia, hanno offerto conforto ai viaggiatori per secoli, svolgendo un ruolo cruciale nel mondo della navigazione. La loro importanza fu riconosciuta ufficialmente nel 1789, quando il Congresso degli Stati Uniti approvò una legge che metteva tutti i fari sotto la tutela federale.

Visitare un faro è un’esperienza unica: si percepisce un senso di tranquillità e stabilità, sia per gli osservatori a terra, sia per i marinai in mare. I fari hanno subito un’evoluzione tecnologica nel corso del tempo, ma la loro funzione rimane invariata. Un tempo, i fari segnalavano barriere coralline, coste pericolose e porti, rappresentando un punto di riferimento per i naviganti durante tempeste e notti buie.

Potresti chiederti se i fari siano ancora rilevanti oggi e quale sia il loro scopo. Gli aiuti fisici alla navigazione, tra cui i fari e le boe, sono indispensabili per la sicurezza dei marinai lungo le coste di tutto il Mondo.
I fari hanno due compiti principali: fungere da ausilio alla navigazione e avvertire le imbarcazioni delle aree pericolose.

Certamente la tecnologia, i satelliti, la comunicazione ha reso meno indispensabili questi mezzi di comunicazione, ma ad oggi non possiamo neanche pensare di sostituire il faro con la navigazione solo satellitare.

Allo stesso tempo se in precedenza un faro significava almeno 1 guardiano, oggi molti fari sono disabitati e controllati a distanza, seppur sempre presidiati.

Ci sono molti modi per celebrare la Giornata Nazionale del Faro: potresti visitare un faro vicino a te, fare una donazione ad una pro loco per aiutare a preservare un faro o anche creare un’opera d’arte ispirata a un faro.

La tecnologia ed il Faro

I fari hanno servito come punti di riferimento luminosi ancor prima dell’avvento dell’elettricità. In origine, i fari utilizzavano carboni ardenti o fuochi come fonti di luce, poi passarono alle lampade a petrolio e, nel 1875, all’illuminazione elettrica. Inoltre, nonostante la loro esposizione a condizioni atmosferiche estreme, come tempeste e forti venti, i fari resistono alla prova del tempo, dimostrando una tenacia ammirevole.
Oggi l’elettronica la fa da padrona, anche nelle lenti utilizzate per spargere la luce il più lontano possibile con la tipica intermittenza di luce.

Blu7 Agenzia per la Comunicazione Pubblicità e Marketing a Firenze.

Data

Ago 07 2024

Ora

All Day

Luogo

Mondo

Prossimo avvenimento

QR Code

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.