Home Tutti gli Eventi - Blu7 Giornata Internazionale Giornata Internazionale del Formaggio
4 giugno Giornata Mondiale Formaggio 4 giugno Giornata Mondiale del Formaggio

Giornata Internazionale del Formaggio

La Giornata Nazionale del Formaggio, ricorre ogni anno il 4 giugno, è una celebrazione dedicata a rendere omaggio all’illustre protagonista della gastronomia lattiero-casearia: il formaggio. Questa occasione non dovrebbe essere confusa con altre manifestazioni che onorano il formaggio in diverse forme, come il giorno del formaggio alla griglia, il giorno della cheesecake.
Questa giornata specifica è dedicata esclusivamente al formaggio, il sovrano indiscusso dei latticini.

La Giornata Nazionale del Formaggio 2023 cadrà, come sempre, è un’occasione per celebrare la vasta gamma di formaggi che deliziano i nostri sensi gustativi e arricchiscono la nostra tavola.

La creazione del formaggio è un’arte antica, venerata e rispettata da molti. La sua origine è talmente lontana che precede la storia documentata. Si stima che l’inizio della caseificazione risalga all’8000 a.C., subito dopo l’addomesticamento degli animali. Le prove archeologiche sottolineano la presenza di formaggio in diverse parti del mondo, come evidenziato da filtri ricoperti di molecole di grasso del latte a Cuiavia, in Polonia, risalenti al 5500 a.C., gli affreschi egizi del 2000 a.C., e un manufatto di formaggio conservato nello Xinjiang, in Cina, che si pensa abbia più di 3000 anni.
La successiva espansione coloniale europea ha portato la produzione di formaggio in Asia, Africa subsahariana e nelle Americhe.

Il formaggio più amato e diffuso al Mondo è, indiscutibilmente, la mozzarella. Questo squisito formaggio, utilizzato principalmente come condimento per la pizza, ha le sue radici nei dintorni di Napoli, essendo prodotto dal ricco latte di bufala.
Agli albori la mozzarella rimase confinata nella sua regione d’origine a causa della sua breve durata di conservazione dovuta alla mancanza di refrigerazione e al latte non pastorizzato. Con l’evoluzione della tecnologia casearia e dei sistemi di refrigerazione, la mozzarella ha potuto attraversare i confini della regione meridionale dell’Italia e diventare un prodotto amato in tutto il mondo.
A questo miglioramento tecnologico si è sommata la forte emigrazione che ha portato milioni di italiani nel Mondo e con loro le tradizioni e la loro mano d’opera e conoscenza.

Negli Stati Uniti si producono due varianti di mozzarella: a bassa umidità e ad alta umidità. La mozzarella a bassa umidità ha un contenuto di umidità inferiore al 50%, mentre quella ad alta umidità ha un contenuto superiore al 52%. La mozzarella a bassa umidità è progettata specificamente per il trasporto e la produzione di massa, grazie alla sua minore umidità che ne garantisce una durata di conservazione più lunga: la mozzarella a bassa uminità,alcune volte, è sostituita dalla “pizzaiola”, un formaggio che viene utilizzato sulle pizze perchè “con poca acqua” ed un sapore simile “non buca, bagnandola la pasta”.

Oggi, le pietanze a base di formaggio sono approdate in ogni cucina: salati o dolci, sciolti o fritti, e persino utilizzati nel gelato, i piatti a base di formaggio continuano a soddisfare i gusti di milioni di persone, testimoniando la loro atemporalità e universalità.

Blu7 Agenzia di Marketing e Pubblicità a Firenze.

Data

Giu 04 2024

Ora

All Day

Luogo

Mondo

Prossimo avvenimento

QR Code

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.