Purtroppo non c’è una risposta semplice, veloce e con un solo CLIC. La prima cosa è stare attenti, molto attenti ai dettagli e per questo leggiti prima di tutto: Phishing: guida pratica all’autodifesa

Subito dopo proviamo a fare un breve elenco di strumenti utili ad evitare il più possibile le azioni fraudolente del Phishing.
Ci sono molte strategie e strumenti avanzati che possono essere utilizzati, alcuni dei più importanti:

1. Firewall

Un firewall è un sistema che monitora e controlla il traffico di rete in entrata e in uscita basato su criteri di sicurezza predefiniti. Un firewall ben configurato può aiutare a bloccare le minacce di phishing prima che raggiungano l’utente.

2. Software Antivirus

I programmi antivirus sono progettati per prevenire, cercare, rilevare e rimuovere i virus software e altre forme di malware. Molti software antivirus moderni includono anche funzionalità specifiche per bloccare i tentativi di phishing.

3. Aggiornamento dei sistemi

Mantenere i propri sistemi operativi e software aggiornati è fondamentale per prevenire il phishing. Gli hacker spesso sfruttano le vulnerabilità note nei software obsoleti per lanciare i loro attacchi, quindi l’aggiornamento costante dei sistemi può ridurre significativamente il rischio.

4. Formazione degli utenti

La formazione degli utenti su cosa sia il phishing e come riconoscere un tentativo di phishing è un altro strumento potente. Questo può includere l’istruzione su come riconoscere e-mail sospette, come verificare l’autenticità dei siti web prima di inserire informazioni personali, e l’importanza di non cliccare su link sospetti.

5. Autenticazione a due fattori (2FA)

L’autenticazione a due fattori richiede agli utenti di fornire due forme di identificazione prima di poter accedere al loro account. Anche se un hacker dovesse ottenere la password di un utente attraverso il phishing, senza la seconda forma di autenticazione (di solito un codice inviato a un dispositivo mobile) non sarebbe in grado di accedere all’account.

6. Filtri di spam e phishing

Molti servizi di posta elettronica offrono filtri di spam e phishing che possono bloccare automaticamente le e-mail sospette prima che raggiungano la casella di posta in arrivo dell’utente.

CASO STUDIO
Phishing: il caso reale Sony Pictures

7. DNS Filtering

Il DNS Filtering può bloccare il traffico verso siti noti per essere utilizzati per attività di phishing, impedendo agli utenti di visitare accidentalmente tali siti.

8. Browser Web Sicuri

Molti browser web moderni hanno caratteristiche di sicurezza integrate che possono aiutare a identificare e bloccare i tentativi di phishing. Queste funzionalità possono includere avvisi quando si visita un sito web sospetto o l’uso di certificati di sicurezza per verificare l’autenticità dei siti web.

Ricorda, nessun singolo strumento o strategia può fornire una protezione completa contro il phishing. È meglio adottare un approccio a più livelli alla sicurezza, combinando diverse tecniche e strumenti per ottenere la massima protezione.

Blu7 Agenzia per la Comunicazione, Pubblicità e Marketing a Firenze.
Blu7 non opera nel campo della cyber sicurezza, ma puoi fornire contati utili con aziende selezionate e specializzate senza alcun interesse economico.
Blu7 fa della sicurezza dei propri dati un punto saldo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.